Manlio Marinelli

Si laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Palermo. Dal 1999 drammaturgo residente presso il Teatro Libero di Palermo, Stabile d’Innovazione della Sicilia. Autore di vari spettacoli tra i quali: Alkestis (2001), Attori in fuga (2002) prod. Teatro Libero, Emilia (2007) prod. Tir Nan Og, Nel regno dei Ragni (2009) prod. Micron Torino, La Maria Farrar (2010) prod. Il Mutamento Zona Castalia, nuova ed. (2012) prod. Teatro Libero Palermo. Autore del volume “Per un teatro degli spazi. Beno Mazzone ovvero una riflessione sullo spazio scenico” Theatrum Mundi ed., Palermo, 2001. Vincitore di diversi premi teatrali: Premio Fersen, Milano Teatro dal Verme (II ed. 2005), Premio Forio fast fest, Ischia (I ed. 2006).